Home » GUIDE ACQUISTO » 10 oggetti da campeggio da non dimenticare mai
oggetti da campeggio da non dimenticare mai

10 oggetti da campeggio da non dimenticare mai

Giunta l’estate è tempo di iniziare a pensare alle tanto desiderate vacanze.

Tra le tante scelte, hai pensato alla possibilità di trascorrere qualche giorno in campeggio?

Ottima per rilassarsi e stare a contatto con la natura, per una vacanza in coppia, in famiglia o con un gruppo di amici.

Facile da programmare, ideale per sperimentare e vivere un momento in piena libertà. Basta partire preparati e provvisti dell’occorrente.

Ma quali sono i 10 oggetti da non dimenticare in campeggio?

Oggetti da campeggio: gli indispensabili!

Non arrovellarti per cercare di portare tantissime cose, non caricare la macchina all’inverosimile. Per goderti una bella vacanza rilassante in campeggio, sono indispensabili poche cose, ecco quali:

  1. La tenda da campeggio. Ovunque tu decida di andare, che sia un campeggio al mare, in montagna o in collina, la tenda è indispensabile per trascorrere una bella Che sia piccola o familiare, ricordati che deve essere ben impermeabilizzata per resistere agli acquazzoni estivi, oltre che facile e intuitiva da montare e smontare.
  2. Il materassino per dormire. Che sia gonfiabile o di gomma piuma, la sua presenza è certamente indispensabile per dormire bene. Serve per non farti stare a contatto con il terreno umido e per proteggerti dall’eventuale presenza di sassi o rami sotto la tenda. Se la scelta cade su un materassino gonfiabile, non dimenticare una pompa per gonfiarlo. Se in vacanza non hai voglia di gonfiare il materassino, ricordati che sul mercato si possono trovare diversi modelli di materassini autogonfiabili, leggeri e facili da trasportare.
  3. Gli attrezzi per montare la tenda, non possono mancare. Un martello per i picchetti, un coltello multiuso, picchetti di scorta e ganci tendicavo: ecco ciò che ti serve. A ciò aggiungi una piccola scopa, ideale per spazzare via la terra che inevitabilmente si porta dentro entrando e uscendo dalla tenda, e un tappetino da posizionare all’ingresso, per proteggerla il più possibile da questi inconvenienti. Prima di procedere con il montaggio della tenda stessa, stendi a terra un telo di plastica per ottenere un maggiore isolamento dal terreno.
  4. Il sacco a pelo. Non vi è campeggio senza. In base alla stagione e al luogo scelto per le vacanze, porta con te un sacco a pelo pesante se il campeggio è in montagna, leggero per l’estate al mare. Si possono trovare tantissimi modelli in commercio, basta avere le idee chiare su ciò che si vuole.
  5. La torcia. Indispensabile per potersi muovere senza farsi male sia all’interno del camping o dentro la tenda stessa, nelle ore notturne, in particolar modo in quei campeggi un po’ spartani ove l’illuminazione non è abbondante e sufficiente. È importante avere con sé una lampada da campeggio, che sia a gas o a corrente, per far luce intorno a te mentre cucini o mangi.
  6. I rimedi contro gli insetti. Quando si sta immersi in mezzo alla natura è importante difendersi dalla presenza di alcuni fastidiosi insetti. Porta con te zampironi, candele alla citronella e repellenti ad hoc per le zanzare. Ad ogni modo, per sicurezza e per evitare la presenza di ospiti non graditi, tieni sempre chiusa la zanzariera della tenda. Se ciò non dovesse essere sufficiente, l’unica soluzione, per alleviare il prurito da punture, è una pomata lenitiva.
  7. Corda per stendere. Utile per stendere i costumi, gli indumenti e gli asciugamani bagnati. Non dimenticare le mollette e un piccolo flacone di detersivo, per sciacquare i capi e se necessario.
  8. Il kit di pronto soccorso. Questo certamente non può mancare tra i 10 oggetti da non dimenticare in campeggio. Cerotti, disinfettante, una benda, antistaminici e una pomata per le scottature: sono indispensabili, in caso di lievi incidenti, per un’avventura in campeggio.
  1. Il necessario per il bagno. Tutti i campeggi sono attrezzati con arie comuni che ospitano i bagni e le docce, ma sono privi dei prodotti necessari per la pulizia personale. Allora non dimenticare di mettere in valigia tutto l’occorrente per l’igiene personale: sapone, schiuma da barba, rasoi, shampoo, asciugacapelli, carta igienica, deodorante. Sono indispensabili, inoltre, due paia di ciabatte, una delle quali in gomma per fare la doccia.
  1. Utensili per la cucina. Anche se non hai intenzione di preparare pranzi luculliani, anche per preparare soltanto delle uova avrai bisogno di un fornellino da campeggio. Per il caffè del mattino o per la tisana della sera, averlo a portata di mano sarà importante. Piatti, bicchieri, posate, un pacco di tovagliolini, apribottiglie e apriscatole, una pentola e una padella, completano la tua attrezzatura.

Come vedi per andare in vacanza non è necessario portarsi dietro una casa intera. Per andare in campeggio, l’importante è organizzarsi e non dimenticare di portare con sé questi 10 oggetti. Buone vacanze.

10 oggetti da campeggio da non dimenticare mai
5 (100%) 3 votes
x

Check Also

come montare una tenda da campeggio

Come montare tenda da campeggio

Negli ultimi anni si è assistito ad un vero e proprio boom del campeggio, si ...