Home » GUIDE ACQUISTO » Cosa portare in campeggio
cosa portare in campeggio

Cosa portare in campeggio

Una delle domande che spesso ci si pone prima di andare in vacanza, è: Cosa portare in campeggio? Se si decide di trascorrere le proprie vacanze in campeggio è bene fare una checklist delle cose da portare: infatti una buona organizzazione non solo è utile ma addirittura fondamentale per non dimenticare qualcosa di davvero importante.

In campeggio saranno necessari vari utensili e oggetti come le stoviglie: in più si deve considerare qual è la propria meta.

Se si campeggia all’avventura serviranno anche i fornelli e i sistemi di illuminazione, mentre se ci si reca in una struttura organizzata si possono tralasciare queste due voci.

Nel primo caso sarà comunque necessario un certo spirito di adattamento e si dovrà portare con sè le cose più indispensabili per non caricarsi troppo. Per questo le comodità che si hanno a disposizione sono quelle che vengono pianificate con attenzione e cura dei dettagli.Vediamo quindi quali sono gli accessori indispensabili per le varie funzioni e attività.

Dormire in campeggio

La tenda da campeggio

La tenda da campeggio e il sacco a pelo sono elementi indispensabili quando si va in campeggio. Entrambi i prodotti devono essere di buona qualità, quindi è necessario leggere attentamente le istruzioni riportate sulle etichette per sapere quale sia il modello più adatto.

Il sacco a pelo

Le categorie principali di sacchi a pelo presenti sul mercato sono essenzialmente due: vi sono quelli leggeri a coperta adatti al campeggio in spiaggia e per i periodi estivi e quelli a copertura totale. Questi ultimi sono ideali per le vacanze in montagna e per le basse temperature perchè garantiscono un perfetto isolamento termico.

Il materassino portatile

Un buon materassino: ne esistono di due modelli, quelli gonfiabili e quelli di poliuretano espanso: i primi costano di meno ma sono poco pratici, mentre i secondi sono robusti e leggeri ma hanno un prezzo più alto.

Accessori per la notte

A seconda delle proprie esigenze si porterà in campeggio anche un cuscino, una benda per la notte o entrambi. Il primo serve alle persone che per dormire hanno bisogno di un appoggio comodo per la testa, la seconda per chi necessita del buio assoluto per addormentarsi.

Telo cerato

E’ un accessorio fondamentale che va posizionato a terra. In questo modo si isola il sacco a pelo dal terreno e si evita che l’umidità possa penetrare all’interno.

 

Il bucato e l’igiene personale

Ecco una completa checklist che comprende tutto l’occorrente per igiene personale:

  • Shampoo
  • Sapone
  • Deodorante
  • Bagnoschiuma
  • Dentifricio
  • Creme idratanti

Prodotti per farsi la barba

In campeggio ci si deve portare dietro tutto quello che serve per l’igiene personale. I bagni sono quasi sempre molto affollati perciò si consigliano oggetti e accessori maneggevoli e di piccole dimensioni. Vanno bene le versioni mini dei normali prodotti per il bagno.

In commercio ci sono tantissime marche di questi prodotti in pratici tubetti da 50 o 100 ml.

  • Forbicine per unghie
  • Spazzolino per i denti
  • Spazzola
  • Pettine
  • Rotoli di carta igienica
  • Ciabatte (vanno bene anche quelle da spiaggia)
  • Piccoli asciugamani
  • Crema solare di buona marca: questo prodotto è fondamentale se si va in campeggio durante l’estate sia in montagna che in spiaggia perchè il riflesso dei raggi solari avrà una certa intensità. In questo modo si evitano scottature se si passano parecchie ore all’aperto.
  • Kit di medicinali vari: tenendo conto che non tutti i campeggi sono dotati di strutture come le farmacie è bene portare con sè un campionario di pomate, cerotti e farmaci base.
  •  Spray contro le zanzare e gli insetti vari.
  •  Occorrente per fare il bucato: questi prodotti sono molto importanti se la durata del proprio campeggio si protrae per un certo numero di giorni. Quindi tra le cosa da portarsi vi sono sapone liquido e una corda per appendere i panni: perchè i capi non cadano si possono sostituire le mollette con delle forcine per capelli. Anche il sacco a pelo e gli asciugamani vanno lavati.
  • Piccola scopa portatile: per assicurare una migliore igiene e pulizia degli abiti e degli accessori che si tengono dentro la tenda si consiglia di eliminare le foglie cadute dalla piazzola. In questo modo si evita che possano penetrare all’interno e questo accessorio risulta davvero molto utile.

Cosa serve per mangiare e per bere

Fornello da campeggio: in campeggio vi sono diverse situazioni in cui si deve cucinare. In molte aree da camping vi sono aree barbecue attrezzate dove poter cucinare, ma a volte capita di dover portare con sè un fornello da campo: per poterlo usare nella maniera più sicura è necessario posizionare intorno alla fiamma un piccolo paravento.

Il suo scopo è impedire che il vento possa spegnere il fuoco o spargere intorno delle scintille che causino danni.

 

Griglia a gas o a carbone: è valida soluzione alternativa al fornello da campo. In questo caso si deve portare con sé un numero sufficiente di ricariche per poterla alimentare per tutto il periodo del proprio soggiorno.

  • Pentole, posate e stoviglie di acciaio.
  • Padelle in ghisa con il fondo antiaderente: sono una valida alternativa alle pentole.
  • Scatolette: oltre ai normali alimenti si consiglia di stipare nel proprio bagaglio un certa quantità di cibo in scatola e di cibo precotto così da poter affrontare senza problemi tutte le eventuali situazioni di disagio.
  • Apriscatole
  • Scolapiatti
  • Apribottiglie
  • Caffettiera: se non si riesce a fare a meno di un caffè alla mattina o dopo pranzo questo accessorio da cucina non può mancare.
  • Piatti e bicchieri in plastica
  • Sacchetti della spazzatura: sono indispensabili per gettarvi i piatti e i bicchieri usati e gli avanzi una volta finito di mangiare. Infatti non si devono lasciare rifiuti in giro.
  • Bacinella dove lavare accuratamente le stoviglie.
  • Borraccia: va riempita periodicamente e va portata con sé sempre per tutte le evenienze.
  • Tavolino e delle sedie: si possono portare se si parte per il campeggio con una comitiva di amici o in famiglia. In questo modo si può pranzare e cenare insieme senza problemi.
  • Tovaglia in cerata: la si consiglia se si porta in campeggio un tavolino per avere una maggiore igiene durante i pasti.

 

Accessori per campeggio extra ma sempre utili

Si sà fuori casa si rischia sempre di aver bisogno di qualche cosa che puntualmente dimentichiamo, quindi aggiungiamo alla nostra checklist anche questi altri utili accessori per campeggio:

Due torce elettriche e un ricambio di pile: per avere una maggiore sicurezza se ci si sposta di notte. Infatti al buio i movimenti all’interno del camping possono risultare difficoltosi.

Lucchetto: molto utile per chiudere la tenda, soprattutto se all’interno si tiene qualche oggetto di valore. Lo si inserisce nella zip di apertura.

Marsupio: è fondamentale per tenere al sicuro il portafoglio, i documenti, gli occhiali e il cellulare e averli sempre a portata di mano.

K-way: accessorio indispensabile per essere sicuri di non bagnarsi in caso di temporale.
Adesso che sai quali sono gli accessori indispensabili, sei pronto a partire per il campeggio?

Cosa portare in campeggio
5 (100%) 1 vote
x

Check Also

come montare una tenda da campeggio

Come montare tenda da campeggio

Negli ultimi anni si è assistito ad un vero e proprio boom del campeggio, si ...